Confettura di prugne all’amaretto

ago
2012
06

scritto da on dolci e torte, ricette

90 commenti

marmellata-prugne-amaretto-thumb

Vi avevo detto che sarebbe arrivata presto la ricetta di una marmellata di prugne con sorpresa….ecco la sorpresa sono gli amaretti!!!

Dopo la grande raccolta, dovevo smaltire le prugne, e non c’è modo migliore per farlo se non con una confettura, poi io ne consumo così tanta che produrla in casa è un piacere!

Se avete tempo, o siete stanchi della classica marmellata di prugne vi consiglio vivamente di provarla, è davvero gustosa e di facilissima esecuzione, e per di più si sposa divinamente con la frolla, io ci ho preparato una crostata che è stata divorata in pochi minuti.

confettura prugne amaretto

ingredienti

  • 1 kg di prugne lavate e snocciolate
  • 500 gr zucchero semolato
  • 200 gr di biscotti amaretti
  • 1 bicchierino di liquore all’amaretto (50gr)

Frullate gli amaretti nel boccale del frullatore e una volta polverizzati versateli nel tegame per la cottura della marmellata.

Lavate le prugne e togliete l’osso,  pesatele e una volta raggiunta la giusta quantità frullate anch’esse fino a ridurle in una purea e aggiungeteli agli amaretti, versate anche lo zucchero e girate bene con un cucchiaio di legno.

A questo punto accendete la fiamma a bassa potenza e girate spesso, questa marmellata tende ad attaccarsi quindi non dimenticatela sul fornello!

Controllate il punto di cottura con la prova del piattino*, io ho impiegato circa 30 minuti.

Invasate la confettura di prugne all’amaretto bollente, chiudete i vasi e rigirateli sottosopra, coprite con una copertina fino al raffreddamento completo.

confettura prugne amaretto

*per chi non la conoscesse la prova consiste semplicemente nel versare un cucchiaino di confettura al centro di un piattino, se girandolo in verticale non cola e rimane ben soda al centro del piatto è pronta!

Enjoy!

90 commenti

  1. anne Martindale
  2. lilla

Trackback e pingback

Non ci sono trackback e pingback dispinibili per questo articolo

Lascia un Commento