mousse di banane con caramello

nov
2012
29

scritto da on dolci e torte, gelati e semifreddi, ricette

5 commenti

dolce-banane150x150

Un bicchierino di mousse di banane con caramello è un dolcetto adatto a tutte le stagioni, ma in questo periodo uggioso dell’anno è davvero indicato per confortare gli animi e regalare un raggio di sole nei nostri pensieri!
Le banane sono un frutto reperibile senza sfruttamenti illegittimi della natura durante l’intero arco dell’anno, ma a me fanno pensare all’estate, ai paesi caldi e al bel tempo, poi la nota aromatica di cannella aiuta ancora di più a scaldare i miei pensieri, e così dietro un vetro opacizzato delle gocce d’acqua di un temporale, noi ci godiamo questo dolcetto sognando le prossime vacanze al caldo!

mousse di banane

ingredienti x 6 bicchierini:

  • 250gr panna fresca 35% grasso min.
  • 6 biscotti digestive integrali
  • 3 banane mature
  • il succo di ½ limone
  • 2 fogli di gelatina
  • 80 gr zucchero
  • 20 gr amido di mais
  • 1 cucchiaino di cannella

per il caramello:

  • 200gr zucchero
  • 3 cucchiai di acqua fredda + 10 di acqua bollente

mousse di banane

Per iniziare ammollate la gelatina in acqua freddissima, poi prendete la polpa delle banane e unitela al succo di limone nel bicchiere del frullatore, ridurre in una purea.

In un pentolino dal fondo alto unite la purea di banane, l’amido, la cannella e lo zucchero e con una frusta girate continuamente fino ad ottenere una crema molto densa, sarà pronta quando la frusta si reggerà in piedi da sola nel composto. In questo passaggio la polpa della banana tenderà a scurirsi e a caramellarsi leggermente con lo zucchero.

Fate raffreddare la crema continuando a girarla per non farla ossidare e per non formare grumi; quando raggiunge i 25/30°C unitevi la gelatina e fatela sciogliere bene.
Applicate della pellicola a contatto e mettete a raffreddare in frigo.

In un altro pentolino sempre dal fondo alto, mettete lo zucchero per il caramello, deve essere uno strato non troppo alto, aggiungete i 3 cucchiai di acqua fredda e mettete sul fuoco a fiamma bassa, lasciate andare senza mai girare, il caramello si formerà da solo passando attraverso diversi stadi: prima lo zucchero tenderà a sciogliersi, poi tornerà a solidificarsi ed infine inizierà ad imbrunire e caramellare.
Quando è tutto sciolto e caramellato iniziate ad unire l’acqua bollente un cucchiaio alla volta e girare energicamente per amalgamare bene. Fate attenzione ai schizzi! Il caramello è d altissima temperatura e l’acqua aggiunta lo farà schizzare.
Per me 10 cucchiai di acqua sono sufficienti ad ottenere un caramello liquido ma denso, tenete presente che una volta raffreddato si rapprenderà ancora.

Mentre il caramello si raffredda e la nostra crema è in frigo e ha raggiunto la giusta temperatura, montate la penna ben ferma, e poi unitela a cucchiaiate alla crema e mescolate dal basso verso l’alto senza smontare la mousse. Mettetela a riposare 5 min in frigo e poi inseritela nella sac à poche con bocchetta rigata.

Ora passiamo ad assemblare i nostri bicchierini: sul fondo di ogni bicchiere spezzettate un biscotto e versateci sopra un cucchiaio di caramello.  Con la sac à poche inserite la crema e coprite con altro caramello (mi raccomando il caramello si deve usare solo una volta raffreddato!), spolverate con un pochino di cannella o cacao in polvere e decorate con fettine di banana e magari anche un bastoncino di cioccolato e grani di caramello!

Enjoy!

Tags: , , , , ,

5 commenti

  1. Riccardo
  2. lilla

Trackback e pingback

Non ci sono trackback e pingback dispinibili per questo articolo

Lascia un Commento